Blog

luglio 29, 2016

Montare una porta scorrevole nel cartongesso

Sono svariate le cause o concause che possono portare alla necessità di effettuare dei lavori di ristrutturazione all’interno della nostra abitazione: un aumento della famiglia, o più semplicemente il desiderio di abbellire il nostro appartamento, o ancora l’esigenza di ricavare più spazio rispetto a quello già esistente.

Per questi motivi è importante svolgere i lavori in maniera rapida ed a costi contenuti.

Uno dei lavori da effettuare potrebbe essere proprio il dover costruire una parete divisoria in cartongesso, e la conseguente separazioni degli spazi, ci consentirebbe di ottenere una stanza in più.
Entriamo nel dettaglio per capire quali sono gli step da seguire per poter montare in maniera semplice una porta scorrevole nel cartongesso, senza incorrere in problemi.

Vediamo in primis tutto l’occorrente che ci servirà per iniziare i nostri lavori fai da te:

– Porta scorrevole con scrigno;

Cartongesso;

– Struttura portante metallica;

– Coprifilo.

L’uso del cartongesso per la ristrutturazione degli spazi della nostra abitazione è in assoluto la maniera più semplice, veloce e pulita di lavorare. Poca fatica e tante soddisfazioni per un risultato finale ottimale, rispondente alle proprie aspettative.

Questa tipologia di materiale infatti consente di effettuare un gran numero di lavori,

ottenendo dei risultati sempre soddisfacenti. Quando parliamo di porta scorrevole, facciamo riferimento ad un serramento che si muove lungo un binario quando viene aperto o chiuso; questa porta si sposta parallelamente alla parete su cui è appoggiata, oppure può scomparire al suo interno. Vediamo come eseguire il suo montaggio iniziando dall’installazione del controtelaio.

Per montare una porta scorrevole necessitiamo innanzitutto abbiamo di un’ampia parete, la quale avrà la funzione di racchiudere lo scrigno di contenimento. La larghezza corretta è di circa 12 centimetri, e per far si che la porta possa essere aperta all’interno della parete, questa dovrebbe essere larga almeno il doppio della misura della porta stessa. Ipotizziamo che la porta che vogliamo montare misura 70 centimetri, in questo caso avremmo bisogno di un’apertura nella parete pari a 140 centimetri.

Importante inoltre che quando decidiamo di installare una porta scorrevole il pavimento sia terminato, evitando così di avere problemi con le misure finali.

Le porte che possiamo trovare in commercio hanno tre misure standard: 70, 80 o 90 centimetri di larghezza.

ProntoInterventoaRoma.it

Consigli
About admin